dinato nicola logo

home
torna alla prima pagina

dinato nicola

cusvi

sviluppo culinario

Nicola Dinato

nicola dinato

Nasce a Camposampiero in provincia di Padova nel settembre del 1981, promotore della Cucina Madre e sviluppatore di idee per la ristorazione.
Vive i suoi primi anni di vita esplorando la magia della cucina casalinga, facendone una ragione di vita. All’età adolescenziale scopre tra gli esploratori, dopo vari piccoli disastri, che quella sarebbe stata la sua strada, iscrivendosi e diplomandosi così all’Istituto Alberghiero G. Maffioli di Castelfranco nel 2000.
Apprendista da subito al Ristorante Da Barbesin a Castelfranco Veneto, all’età di 20 anni decide di intraprendere il suo personale giro del mondo alla ricerca della qualità, dell’accrescimento professionale e con in testa il sogno di diventare un vero cuoco.
Nel 2001 all’Osteria Da Fiore a Venezia come capo pasticcere, a fianco di Mara Martin e di una vera famiglia, promotori dell’autentica cucina veneziana di pesce, semplice ma di estrema qualità.
Armato di due bagagli e di tanti sogni, nel 2002 vola a Londra, con l’alibi di imparare l’inglese ma in realtà di vedere tutti i suoi gruppi musicali preferiti e magari abbinare la carriera, prima al George Private Club dell’Harry’s Bar Group di Alberico Penati, poi nel 2003 al Gavroche di Michel Roux Jr apprendendo così le basi della cucina classica francese.
Un trampolino di lancio che lo porta nel 2004 a Nizza da Jouni, Atelier du Goût e nello stesso autunno a Le Louis XV di Alain Ducasse a Montecarlo approfondendo la cucina mediterranea portata ai massimi livelli.
Dopo vari tentativi, parte per Roses ed entra a far parte dello staff di El Bulli di Ferran Adria per tutta la stagione 2005, aprendogli la mente dai classicismi delle scuole precedenti, l’esperienza che lo segnerà maggiormente.
Nell’inverno 2005 vola a New York come Sous Chef a Bouley nel quartiere di Tribeca studiando l’approccio manageriale e di marketing applicato alla ristorazione, ritornando negli States nel 2011 a Chicago per uno stage all’Alinea di Grant Achatz.
Nel 2007 torna in Italia, lavorando come chef in alcuni locali noti del trevigiano, promuovendo la sua regione nel 2008 alla William Angliss Institute di Melbourne con il workshop "Let's taste Veneto's Culture" e premiato come Chef Emergente del Nordest dal Touring Club Italia nel 2009, per stabilirsi definitivamente nel suo primo ristorante, il Feva di Castelfranco Veneto.

Francesco Cappelletto

francesco cappelletto

Nato a Camposampiero nella primavera del 1981. Cresciuto nell'azienda agricola di famiglia, apprende fin da piccolo le pratiche della vita in campagna e della produzione di generi vegetali ed animali.
Seguendo il sogno di avviare un agriturismo intraprende gli studi di tecnico alberghiero presso l'istituto G.Maffioli di Castelfranco Veneto dove si diploma nel 1999. fino al 2002 lavora come cuoco presso una cooperativa sociale di Padova. Spinto dalla voglia di conoscere a fondo la materia e le reazioni che avvengono in cucina si iscrive al corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari presso l'università di Padova dove si laurea nel 2007.
Fino al 2010 lavora presso l'azienda di famiglia dove contribuisce a sviluppare il laboratorio di lavorazione dei vegetali freschi.
Nel 2011 inizia a lavorare come consulente nel laboratorio di ricerca e sviluppo del settore gastronomia di Chimab, azienda che opera nel settore ingredienti ed additivi per l'industria alimentare per poi iniziare a collaborare anche con altre aziende del settore agroalimentare come consulente e food innovator.
Appassionato di temi come la sostenibilità, l'ecologia e le alternative agli attuali sistemi produzione/commercializzazione, attualmente si sta adoperando in varie iniziative tra cui la realizzazione di produzioni agricole organico - sinergiche, la costituzione di un’associazione per la divulgazione dell’educazione alimentare, la creazione di un marchio per l’identificazione dei prodotti “sani” e lo sviluppo di eventi incentrati su queste tematiche.

Nicola Possagnolo

Nicola Possagnolo

Maturità Scientifica, Laurea in Disegno industriale nel Novembre 2011, allo IUAV di Venezia.
Da sempre innovatore, con progetti imprenditoriali, e creativo, convinto che nella vita bisogna girare per cercare quel qualcosa in più che ti permetta di emozionare attraverso i materiali, gli oggetti, le forme ed i contesti. Abitante del mondo, trascorrendo prima un anno a Seattle, poi vivendo diversi mesi in giro per l'Europa, per concludere con l'apertura di una società in India nel 2012.
Dal 2011 inizia la sua collaborazione con Fabrica, centro creativo del gruppo Benetton, come assistente progetti.
Nel 2009 ha dato vita a Noonic, un laboratorio creativo, di sviluppo software, design ed identità visiva.
Food Designer del Feva, responsabile della comunicazione e di molti progetti di CUSVI.

cucina madre
filosofia e pensiero della espressione culinaria

evoluzione
in contatto con il mio mondo

feva ristorante
luogo d'incontro a Castelfranco Veneto